• 31 Luglio 2021
  • Benedetto Di Iacovo
  • 0

Le organizzazioni sindacali maggiormente rappresentative della proprietà edilizia, Federproprieta’, Uppi, Union Casa, Asppi e dei conduttori, Ania, Unione Inquilini, Feder.Casa, Fenit hanno inteso depositare al Comune di Catanzaro il nuovo accordo territoriale sottoscritto a conclusione di un intenso e proficuo lavoro. Il nuovo accordo, al quale si auspica possano aderire anche altre associazioni sindacali, si è reso necessario per arginare le gravi ripercussioni sul mercato della locazione prodotte dalla emergenza sanitaria ed economica conseguente alla pandemia da Covid-19 e per assicurare ai proprietari ed ai conduttori le agevolazioni fiscali previste per la stipula dei contratti di locazione ad uso abitativo a canone concordato, dei contratti di locazione transitori e dei contratti di locazione per studenti universitari.

Nell’occasione le otto associazioni rispettivamente rappresentate da Tommasina Lucchetti, Gregorio Buccolieri, Mario Astarita, Dario Fabiano, Giuseppe Cavaliere, Francesca Cugnetto, Pietro Romeo, Antonio Manduca hanno incontrato l’avvocato Gabriella Celestino in qualità di vicesindaco unitamente alla dirigente Simona Provenzano. Grande la soddisfazione per questo nuovo traguardo per il quale il Comune di Catanzaro sottolineando l’importanza del nuovo accordo si è impegnato a promuoverne la massima diffusione con l’auspicio che possa contribuire al rilancio del mercato delle locazioni.

Questa la dichiarazione del segretario generale della Confial nazionale che ha emanato la FE.N.I.T.- Federazione Nazionale Inquilini & Terriorio, Benedetto Di Iacovo.
“Esprimo a nome dei componenti della segreteria della Fenit nazionale, Laura Di Mattia e Maria Luigia Alimena, un ringraziamento sentito a tutte le Organizzazioni firmatarie, ma sopratutto al nostro referente territoriale Fenit di Catanzaro Antonio Manduca, sottolineando la più ampia soddisfazione per la sottoscrizione di questo accordo e sopratutto per il  clima dentro il quale lo stesso è stato definito dalle parti. Un clima di collaborazione e di reciproco rispetto tra organizzazioni sindacali degli inquilini e della proprietà.  Da oggi i cittadini catanzaresi hanno uno strumento in più per operare nel Mercato delle locazioni”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.